(LyX/XeTeX) Diversi font per diverse dimensioni

Poiché l'ho lasciato come argomento in sospeso in un articolo precedente e in previsione della prima edizione in italiano di LYX, l'altra forma di scrivere, oggi spiego (cioè, copio e incollo dalla spiegazione che sarà presente nel libro) come costruire un font virtuale che simuli le dimensioni ottiche in XƎTEX. Supponiamo di avere un documento … Leggi tutto (LyX/XeTeX) Diversi font per diverse dimensioni

Prima edizione italiana di un libro su LyX

Cinque anni fa ho pubblicato in spagnolo il libro LYX, la otra forma de escribir. L'anno successivo seguì un'edizione in inglese. Considerando che presto (si spera) verrà rilasciata la versione 2.4 del programma, forse entro il 2022 sarà anche il momento di avere un'edizione italiana. Ma non prendetela come una promessa. Chi dice 2022 può … Leggi tutto Prima edizione italiana di un libro su LyX

XCharter e XCharter-math

XCharter, è un font Slab Serif basato su Bitstream Charter e mantenuto da Michael Sharpe XCharter – Extension of Bitstream Charter fonts Basato su questo font, Daniel Flipo ha creato un font matematico da usare in XƎTEX e LuaTEX con il pacchetto unicode-math xcharter-math – XCharter-based OpenType Math font for LuaTEX and XƎTEX Come puoi … Leggi tutto XCharter e XCharter-math

Le versioni di EB Garamond

Tempo fa ti ho presentato EB Garamond, la magnifica ricreazione di Georg Duffner dei disegni di Claude Garamont. Lì ti ho parlato dei punti di forza di questo font (bellezza, molte opzioni OpenType, dimensioni ottiche) così come dei suoi limiti (mancanza di grassetto, corsivo poco sviluppato, problemi di crenatura). Oggi presento due varianti di EB … Leggi tutto Le versioni di EB Garamond

Frazioni in LyX

In un articolo precedente si parlava di inserire frazioni «in modalità testo» in un articolo di WordPress grazie ad un trucchetto OpenType. Oggi parleremo su come utilizzare questo ed altri trucchetti in LYX. Ricapitolando: con un font OpenType che implementi correttamente l'opzione frac, inserendo un carattere di «sbarra di frazione» (U+2044) tra due numeri, il … Leggi tutto Frazioni in LyX

[WordPress] giocare con «span»: maiuscoletto e i logo per LaTeX, XeTeX e LyX

In un artículo WordPress è sempre possibile inserire codice HTML direttamente: nel menù per ogni blocco di contenuto, è possibile scegliere di entrare in modalità HTML. Proviamo ad utilizzare questo per alcuni «effetti speciali». Per cominciare, vediamo come inserire veri maiuscoletti (il font utilizzato dal sito deve dare supporto per l'opzione OpenType smcp!) <span style="font-variant: … Leggi tutto [WordPress] giocare con «span»: maiuscoletto e i logo per LaTeX, XeTeX e LyX

Frazioni in modalità testo in WordPress

Immaginiamo di dover scrivere in un articolo del nostro blog in WordPress una frazione simile a 17⁄29, come facciamo? Prima di tutto, è necessario che il nostro sito usi un font con un buon supporto per l'opzione OpenType frac. In questo sito utilizzo Vollkorn, che è molto completo. Dopo, è necessario un metodo per inserire … Leggi tutto Frazioni in modalità testo in WordPress

I font Alegreya

Oggi vi presento un altro prodotto di Huerta tipográfica, la «super famiglia» di font Alegreya e Alegreya Sans Alegreya on github Alegreya Sans on github Offrendo uno stile originale che risulta facile da leggere in tutti le dimensioni di testo, con una interessante lista di opzioni OpenType, diversi «pesi», supporto per l'alfabeto latino, greco e … Leggi tutto I font Alegreya

Antykwa Połtawskiego, un font «pieno di musica»

Oggi vi presento un font prodotto dal GUST group (the Polish users TeX group) The Antykwa Półtawskiego family of fonts Questo font offre tantissime caratteristiche uniche (specialmente nelle «w», «y», «z», i punti che sono esagonali anziché tondi, ecc.) che catturano le particolarità della scrittura polacca, ma questo font può essere utilizzato con qualsiasi lingua … Leggi tutto Antykwa Połtawskiego, un font «pieno di musica»

Il font Cochineal

No, questo non è un pesce d'aprile! Oggi vi parlo di un magnifico font che è un derivato di Crimsom, originalmente sviluppato da Sebastian Kosch, che s'ispira ai font «classici» Cochineal, by Michael Sharpe In confronto con il font originale, Cochineal aggiunge più di 1500 caratteri, elimina la variante semigrassetto e risolve tantissimi problemi. Con … Leggi tutto Il font Cochineal