FiraCode: perché OpenType risulta utile anche per i programmatori

Fino a poco tempo fa credevo che i font non proporzionali non avevano bisogno di caratteristiche OpenType avanzate, ma il seguente progetto mi ha fato ripensare:

FiraCode | Monospaced font with programming ligatures 

Ma prima di vedere questo font, un po’ di contesto.

I programmatori usano tante combinazioni di caratteri semplici per marcare la sintassi dei linguaggi di programmazione che utilizzano. Cose del tipo

==>  
:= 
!=

eccetera sono frequenti… ma generalmente si vedono veramente male. Difficilmente unicode aggiungerà queste combinazioni come simboli proprio, ma la gente del progetto FiraCode ha creato una soluzione veramente ingegnosa: usare legature tipografiche e alternative contestuali in un font non proporzionale per migliorare così queste combinazioni di caratteri, e veramente ci sono riusciti!

Questo font funziona perfettamente con diversi editori di testo quali Kate e shell testuali in sistemi Linux quale Konsole. (come vedete, sono utente KDE). Nella pagina del progetto si trova una lista di compatibilità.

FiraCode è basata su Fira Mono e s’inspira in Hasklig (che a sua volta estende Source Code Pro… la belleza del software libero in azione!).

Annunci