Charis SIL: un font che accetta qualsiasi sfida

Oggi presento un altro font SIL, con grazie, specialmente sviluppato per funzionare correttamente in qualsiasi supporto, presentandosi altamente leggibile e gradevole tanto in schermi a bassa risoluzione come in mezzi stampati d’alta qualità:

Charis SIL

Offrendo le stesse caratteristiche OpenType/Graphite di Gentium, Charis SIL ha il vantaggio di presentare le versioni grassetto e grassetto corsivo.

IMPORTANTE: Le ultime versioni di questo font (dal 5 in poi) no funzionano correttamente in Apache OpenOffice, solo in LibreOffice si ha accesso alle caratteristiche tipografiche avanzate.

Charis

Come si può vedere nella schermata, anche qui si tiene una versione «normale» e un’altra «compatta» (con minore distanza tra le linee).

NOTA: Questo interlineato è importante soltanto in Writer. LaTeX ha un modo tutto suo di definire l’interlineato (del quale parleremo in un futuro articolo su LyX)

E anche qui, come con Gentium, si ha pure una versione WOFF per utilizzare nel web.

La documentazione che accompagna questo font indica i nomi delle «etichette», tanto OpenType come Graphite necessarie per attivare le caratteristiche speciali.

Annunci

Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...