LibO 5.2: Math e i caratteri greci

Da quando Math è Math (o al meno da quando OpenOffice.org utilizza il font OpenSymbol, che è già tanto tempo) ha un problema. Beh, in realtà di più, ma uno in particolare: i caratteri greci.

La antica legge mai scritta per le formule matematiche è che i caratteri greci in minuscole devono mostrarsi in corsivo mentre che quelli in maiuscolo devono essere «normali». E certo, Math non ha mai rispettato questa legge: per anni presentava tutti i caratteri greci in corsivo, senza possibilità di convertirli in «normali». Questo venne «risolto» (che è un modo da dire) a un certo punto (che non ricordo quale) quando OpenOffice Math introdusse la differenza tra «%CarattereGreco» e «iCarattereGreco», differenza ereditata da LibreOffice Math. Per esempio, «%beta» ci da β mentre che «ibeta» risulta in β, «GAMMA» scrive Γ mentre che «iGAMMA» risulta in Γ.

GreekCharOriginal

Il comportamento predefinito dei caratteri greci in Math. Si, lo so, mi manca installare il pacchetto in italiano…

Questo cambio certamente introdusse pure dei problemi di compatibilità con i vecchi documenti, i quali si vedono adesso in modo diverso, ma comunque sbagliato.

A non temere, LibO Math 5.2 finalmente offre una soluzione! Vediamo come implementarla.

Strumenti → Opzioni → LibreOffice → Avanzate → Apri la configurazione avanzata. Lì si cerca la variabile numerica GreekCharStyle e si fa doppio clic per modificare il suo valore

GreekCharStyle

Modificando il valore di GreekCharStyle

Come vediamo, il valore predefinito è zero e con quello si ha il comportamento «tradizionale», cioè, %Carattere da normale e %iCarattere da corsivo. Questa variabile accetta pure i valori 1 e 2 ed è proprio quest’ultimo quello che ci interessa: modificandolo come mostrato nella schermata posiamo dimenticarci finalmente delle versioni con la «i» dei caratteri greci, che con i nomi tradizionali si tiene il comportamento giusto.

GreekCharCorrecto

Il comportamento dei caratteri greci in Math con GreekCharStyle = 2

Come si vede adesso tutto è più «logico». Tranne per il «kerning», s’intende, ma quello è un altro problema.

NOTA: questa variabile esiste da molto tempo, però è anche da molto tempo che non funzionava. La novità in 5.2 è che finalmente fa quello che deve.

Molto probabilmente quest’opzione verrà attivata in modo predefinito in future versioni di LibO. Più informazione:

Bug 52225 Greek symbols default to non-italic, need additional control of the GreekCharStyle property

Il lettore attento sicuramente avrà notato che i caratteri greci che compaiono nell’ultima schermata sono diversi di quelli nella prima. Ha cambiato LibO 5.2 il font OpenSymbol per un altro migliore? Certamente no, ma noi possiamo «sostituirlo» in modo semplice per un altro…

Ma quello lo vedremo in un prossimo articolo.

Annunci

Un pensiero su “LibO 5.2: Math e i caratteri greci

  1. Pingback: Math: trucco per sostituire OpenSymbol con un altro font matematico | Il pinguino scrittore

Commenti?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...